MUNICIPIO III, GRUPPO PD: “LA MAGGIORANZA 5S NON C’È PIÙ”

MUNICIPIO III, GRUPPO PD: “LA MAGGIORANZA 5S NON C’È PIÙ”
‘La votazione sulla proposta delle opposizioni sul bando dei centri sportivi municipali, sancisce la fine della maggioranza della presidente Capiccioni. Dopo l’uscita dal Movimento della presidente della Commissione Scuola, oggi anche tre consiglieri hanno ritenuto doveroso prendere le dovute distanze dalle scelte scellerate di questa amministrazione a danno dei cittadini e dello sport pubblico”.

Lo dichiarano in una nota i consiglieri del PD Yuri Bugli, Francesca Leoncini e Federica Rampini.
“Oggi una maggioranza variegata ha raccolto il disappunto di oltre duecento sportivi che hanno pacificamente occupato l’aula, preoccupati dal futuro delle palestre scolastiche e dello sport pubblico nel Municipio. Una importante novità che speriamo possa continuare per correggere i tanti disastri che la Giunta Capoccioni sta creando”. È quanto dichiara il capogruppo PD Paolo Marchionne.

Annunci

MUNICIPIO III, LEONCINI-MACCARONI (PD): COLPO D’AGOSTO, IL M5S APPROVA DELIBERA CHE ABOLISCE LE MENSE AUTOGESTITE NELLE SCUOLE 

Roma 10/08/2017MUNICIPIO III, LEONCINI-MACCARONI (PD): COLPO D’AGOSTO, IL M5S APPROVA DELIBERA CHE ABOLISCE LE MENSE AUTOGESTITE NELLE SCUOLE 
“La maggioranza del M5S nel Consiglio del III Municipio di oggi ha approvato la delibera capitolina sul regolamento della refezione scolastica. Con un autentico colpo di mano in pieno agosto senza aver avviato nessun tipo di confronto con gli istituti scolastici interessati , il M5S cancella a partire dal 2020 le mense autogestite, un modello di gestione virtuoso che ha consentito finora alle scuole di offrire un servizio di alta qualità e di reinvestire le risorse risparmiate all’interno delle scuole stesse”. Lo comunicano in una nota Francesca Leoncini, consigliera del Partito Democratico del III Municipio e Marzia Maccaroni, responsabile Scuola PD municipale “A poco serve spacciare per innovazioni il cibo biologico o i menù variabili, quello che colpisce è ancora una volta l’indifferenza nei confronti delle nostre scuole da parte di coloro che una volta predicavano partecipazione e trasparenza ed ora nelle istituzioni prendono decisioni in modo chiuso e autoreferenziale “

VIA SALARIA, CORBUCCI-LEONCINI: “MEGLIO TARDI CHE MAI, ORA VIA LIMITI RIDICOLI”

VIA SALARIA, CORBUCCI-LEONCINI: “MEGLIO TARDI CHE MAI, ORA VIA LIMITI RIDICOLI”
“Da qualche notte su via Salaria si sta provvedendo a tappare le buche. Stamattina da un post sui social del presidente della commissione mobilità del III municipio si apprende che il dipartimento, per motivi di sicurezza e visti i ritardi dell’appalto per il contenzioso tra le ditte fermo al tribunale amministrativo, ha deciso di tappare le buche coi tappetini di asfalto nei punti più pericolosi. Meglio tardi che mai. Qualcuno in Campidoglio si è svegliato ed è intervenuto per mettere una toppa, all’assurda decisione dei limiti di velocità a 30 km all’ora. Dopo averci messo così tanto tempo per fare una cosa ovvia, si tolgano velocemente i cartelli dei 30 km orari e poi ci facciano sapere quanto ci è costata questa ridicola operazione, che sarà finanziata coi denari dei malcapitati cittadini multati in questi mesi” lo dichiarano in una nota Riccardo Corbucci, delegato all’assemblea nazionale del Pd e Francesca Leoncini, delegata e consigliera del III municipio.


MUNICIPIO III: TEMPESTA-LEONCINI-ILARI (PD), MAGGIORANZA M5S AFFOSSA PARITÀ DI GENERE

Roma 9//06/2017Comunicato stampa

MUNICIPIO III: TEMPESTA-LEONCINI-ILARI (PD), MAGGIORANZA M5S AFFOSSA PARITÀ DI GENERE
“Nel Consiglio di ieri la maggioranza del M5S che governa Roma ed il III Municipio ha affossato il principio della parità di genere all’interno delle istituzioni” lo dichiarano in una nota la Consigliera capitolina Giulia Tempesta, la consigliera del III Municipio Francesca Leoncini e Paola Ilari, membri dell’Assemblea Nazionale del Partito Democratico “Sotto l’attenta guida della Presidente Capoccioni, presente contrariamente al solito in Consiglio, la maggioranza grillina vota la delibera di modifica dello Statuto di Roma Capitale che sopprime la Commissione delle Elette, da anni strumento istituzionale per la rivendicazione e la difesa dei diritti delle donne, definita “anacronistica” e cancella il principio della rappresentanza in pari numero di uomini e donne all’interno delle giunte municipali, bocciando anche l’emendamento presentato dal Partito Democratico, sottoscritto da tutte le opposizioni, che ripristinava tale principio. Quello che ci lascia davvero sgomente di fronte all’ipocrita disinvoltura e all’indifferenza con cui il M5S affossa la rappresentanza delle donne nelle istituzioni è il fatto che ciò avvenga con il contributo della Presidente Roberta Capoccioni, prima donna a ricoprire il ruolo di Presidente del III Municipio, mentre Roma è governata da Virginia Raggi, primo sindaco donna della Capitale.” 

TALENTI, CORBUCCI-LEONCINI: “M5S MENTE AI CITTADINI”

TALENTI, CORBUCCI-LEONCINI: “M5S MENTE AI CITTADINI””L’Inps potrà costruire sui terreni di via Capuana, dove alcuni mesi fa erano comparse le recinzioni che avevano messo in allarme i cittadini, poi tranquillizzati dalle parole dell’assessore all’urbanistica del III municipio Domenico D’Orazio, che aveva garantito pubblicamente che l’Ente non avrebbe potuto edificare e che l’area sarebbe rimasta libera da ogni mira speculativa di tipo urbanistico. Oggi sappiamo che quelle parole erano delle menzogne per prendere in giro i cittadini e che in realtà l’Inps ha pieno titolo a costruire” lo dichiarano in una nota Riccardo Corbucci, coordinatore del forum Legalità del Pd Roma e Francesca Leoncini, consigliera del III municipio. “La vicenda è davvero inquietante, poiché non si può nemmeno pensare che l’assessore all’urbanistica sia impreparato sulla questione, visto che lo stesso lavora proprio all’Inps come tecnico presso il coordinamento generale tecnico edilizio” spiegano i democratici “in sostanza, quindi, siamo di fronte ad un assessore del M5S in pieno conflitto d’interessi e che usa la menzogna seriale come strumento di rapporto con la cittadinanza. Per questa ragione chiediamo alla Presidente del III municipio Roberta Capoccioni l’immediata revoca dell’assessore all’urbanistica, così da garantire l’imparzialità e la correttezza di cui i cittadini hanno bisogno per avere fiducia nell’istituzione locale”.

III MUNICIPIO, CORBUCCI-LEONCINI: “NON SI MENTE AI CITTADINI”

III MUNICIPIO, CORBUCCI-LEONCINI: “NON SI MENTE AI CITTADINI””Vogliamo ricordare alla presidente del III municipio Roberta Capoccioni e al suo assessore all’ambiente Domenico D’Orazio, che in nessun caso è lecito mentire ai cittadini” lo dichiarano in una nota Riccardo Corbucci, coordinatore del forum legalità del Pd Roma e Francesca Leoncini, consigliera democratica del III municipio. “Questa mattina sui social l’assessore all’ambiente del M5S ha cercato di intestarsi il merito dell’intervento di sfalcio e pulizia del Parco dei Frutti a Settebagni, realizzato invece sabato mattina dalle magliette gialle democratiche e dai volontari del quartiere. Per tutta la mattinata di sabato i volontari hanno sfalciato e raccolto l’erba, liberando i giochi per bambini che erano sepolti da mesi fra le erbacce e quindi inutilizzabili. Mentire per prendersi il merito di un intervento civico, la dice lunga su come l’amministrazione stia mal governando la città. Per questa ragione, chiediamo alla Presidente del III municipio Roberta Capoccioni di intervenire nei confronti del proprio assessore, richiamandolo ufficialmente ai propri compiti istituzionali, che non ci risultino essere il postare compulsivamente fotografie sui social” concludono gli esponenti democratici.