EXPO 2030, IV: RAGGI INCOMPETENTE, INADEGUATA A RUOLO PRESIDENTE EXPO

In evidenza

EXPO 2030, IV: RAGGI INCOMPETENTE, INADEGUATA A RUOLO PRESIDENTE EXPO

Si e’ tenuta ieri la commissione capitolina Expo 2030, presieduta dalla consigliera Virginia Raggi del Movimento 5 stelle.

Abbiamo assistito con stupore, questa mattina, nel corso della commissione Expo 2030 presieduta dalla consigliera Raggi, all’audizione dell’associazione Sportivi per Roma diretta da Angelo Diario, ex consigliere comunale dei 5s durante la precedente consiliatura nonche’ ex presidente della commissione Sport, che e’ stato invitato a parlare di riqualificazione e rigenerazione di impianti sportivi e della possibile realizzazione di nuove aree

Riteniamo davvero incredibile che nella prima commissione in cui si parla di sport venga convocato un ex consigliere grillino e altri esponenti candidati nella lista a sostegno della ex sindaca Raggi alle scorse elezioni amministrative al posto di soggetti come il Coni o rappresentanti di federazioni e associazioni sportive ben piu’ autorevoli di quella presente oggi in commissione.

La Raggi che da sindaca di Roma si oppose alla candidatura della Capitale alle Olimpiadi del 2024, conferma ancora una volta la sua assoluta inadeguatezza e incompetenza nel ricoprire il ruolo di presidente di una commissione che dovrebbe occuparsi della candidatura di Roma a un grande evento internazionale come Expo 2030, scambiando una sede istituzionale per quella di un partito o di un comitato elettorale.

👉 Leggi l’articolo completo dell’Agenzia DIRE

👉Guarda la commissione in streaming

👉Leggi l’articolo su RomaToday

PubblicitĂ 

Scuola: Casini-Leoncini (Iv), in paritarie nessuna garanzia su assistenza Oepac alunni disabili

In evidenza

NELLE SCUOLE PARITARIE NESSUNA GARANZIA PER IL SERVIZIO OEPAC PER GLI ALUNNI CON DISABILITÀ A POCHI GIORNI DALL’INIZIO DELL’ANNO SCOLASTICO

Scuola: Casini-Leoncini (Iv), in paritarie nessuna garanzia su assistenza Oepac alunni disabili

Roma, 29 ago 17:56 – (Agenzia Nova) “Nel corso della seduta odierna della Commissione scuola e di quella di venerdì scorso, dedicate all’approfondimento dei servizi predisposti a garanzia del corretto avvio dell’anno scolastico, abbiamo chiesto all’assessora alla Scuola di Roma Capitale, Claudia Pratelli, e agli uffici competenti chiarimenti in merito alle garanzie per l’assistenza educativa agli alunni con disabilitĂ  delle scuole paritarie, ma non abbiamo ricevuto rassicurazioni sufficienti a riguardo”. Lo si legge in una nota congiunta i consiglieri del gruppo capitolino di Italia viva Valerio Casini e Francesca Leoncini. “Vediamo, purtroppo, confermati i nostri timori in merito al nuovo Regolamento sul servizio educativo per il diritto allo studio, all’autonomia e all’inclusione scolastica degli alunni con disabilitĂ  che, non considerando gli alunni delle scuole paritarie destinatari diretti del servizio e introducendo un trattamento non paritetico bensì discriminatorio, avrebbe messo a rischio l’erogazione del servizio per loro. A pochi giorni dall’avvio dell’anno scolastico -continua la nota-, a fronte di un lavoro tardivo di ricognizione degli istituti paritari presenti nella Capitale condotto dagli uffici, non sappiamo neppure se ci siano fondi sufficienti a garantire il servizio. Chiediamo al sindaco di Roma Roberto Gualtieri di intervenire tempestivamente per colmare le inadempienze dell’Assessorato e garantire il pieno accesso ai servizi educativi e scolastici anche agli alunni con disabilitĂ  degli istituti paritari di Roma” concludono i consiglieri. (Rer)

©️ Agenzia Nova – Riproduzione riservata

CASINI-LEONCINI-MARZIALI: RICORDIAMO IL GIUDICE AMATO A 42 ANNI DALLA SUA UCCISIONE’

In evidenza

CASINI-LEONCINI-MARZIALI: RICORDIAMO IL GIUDICE AMATO A 42 ANNI DALLA SUA UCCISIONE’
“A quarantadue anni dalla sua scomparsa, ci uniamo nel ricordo del giudice Mario Amato che venne assassinato il 23 giugno del 1980 da un commando dei Nar in viale Jonio 272 nei pressi della fermata dove era solito prendere l’autobus a Montesacro”. Così in una nota Valerio Casini e Francesca Leoncini, consiglieri del gruppo di Italia Viva in Campidoglio e la capogruppo in Consiglio del III Municipio Marta Marziali” Il ricordo di Mario Amato, ucciso mentre era impegnato a seguire inchieste cruciali sul terrorismo “nero”, deve continuare a essere un modello di rigore etico per le giovani generazioni e un punto di riferimento per la giustizia. Oggi saremo presenti con una delegazione alla consueta cerimonia di commemorazione presso il monumento che lo ricorda in viale Jonio insieme ai cittadini e ai rappresentanti istituzionali e delle Forze dell’Ordine” concludono i consiglieri.

N

MERCOLRDĂŚ 8 GIUGNO IN CAMPIDOGLIO: “TONDELLI SCRITTORE TOTALE”

In evidenza

Nella settimana del Pride su iniziativa del Gruppo consiliare di Italia Viva, l’8 giugno in Campidoglio, sarà presentato il saggio “Tondelli: scrittore totale” di Sciltian Gastaldi accompagnato da letture drammatizzate a cura della compagnia Bolero.
Interverranno: l’autore, Sciltian Gastaldi, i consigliere capitolini di Italia Viva Valerio Casini e Francesca Leoncini, la consigliera del municipio 3, vicepresidente della commissione Pari Opportunità Marta Marziali, la compagnia teatrale Bolero e la saggista Luciana d’Arcangeli.
A 30 anni dalla morte di Piervittorio Tondelli, scrittore anni 80 della controcultura gay e Camp, faremo un viaggio nella vita e nelle opere di un importante e dibattuto scrittore italiano che ha portato al grande pubblico sentimenti ed emozioni della comunitĂ  LGBT

Appuntamento mercoledì 8 giugno alle 17:45, Sala del Carroccio – Palazzo Senatorio, Piazza del Campidoglio, 1 Roma

GIOVEDĂŚ 5 MAGGIO ORE 18: LA RIPARTENZA DEL COMMERCIO A ROMA

In evidenza

Sostegno e ripartenza per le attivitĂ  commerciali a Roma.
Ne parliamo oggi giovedì 5 maggio alle 18 nella sede di Italia Viva in via G. Verga 52 insieme al consigliere capitolino Valerio Casini, alla capogruppo in Terzo Municipio Marta Marziali, all’Assessore al commercio del Municipio XV Tommaso Martelli, ai coordinatori romani di Italia Viva Marco Cappa e Giovanna Ceccarelli e quelli municipali Anna Punzo e Fabio Cerritelli.
Potrete seguire la diretta sulla pagina fb di Italia Viva Municipio 3.

BUON 1 MAGGIO!

In evidenza

Buon primo maggio!
Celebriamo oggi l’importanza del lavoro come una delle basi della nostra società, per cui intendiamo rafforzare i diritti e la sicurezza per tutti i lavoratori.
Quest’anno il primo maggio sia anche il giorno in cui insieme al richiamo di maggiori diritti per i lavoratori, si levi un forte appello per la pace in Ucraina. #primomaggio2022

25 aprile : alle 18 appuntamento nella sede di Italia Viva in via dei Cappellari

In evidenza

Oggi vi aspettiamo alle 18 nella sede di Italia Viva in via dei Cappellari 69 oer celebrare il 25 aprile insieme a Mario Fiorentini, partigiano, che con la sua presenza ci offrirĂ  una straordinaria testimonianza di cosa abbia significato la lotta per la liberazione dal nazifascismo.
Insieme a lui Marco Cappa, coordinatore di Italia Viva Roma, i coordinatori di Italia Viva del I municipio Valeria Zancla e Fabrizio Barbone, Il deputato Luciano Nobili, Valerio Casini oltre a eletti, iscritti e simpatizzanti. Buon 25 aprile a tutti!

SABATO 9 APRILE: MILLE PIAZZE PER L’ITALIA

In evidenza

Oggi sabato 9 aprile a Roma torniamo in piazza con gli eletti, iscritti e simpatizzanti per raccontare le iniziative promosse dal governo Draghi in questi mesi, le novità introdotte dall’assegno unico e manifestare la nostra solidarietà al popolo ucraino.
In Terzo municipio saremo presenti davanti all’ingresso del mercato di Val Melaina dalle 10 alle 13. #millepiazze #ItaliaViva

Roma: Italia viva, bruciata corona monumento giudice amato, ferma condanna

In evidenza

Roma, 02 apr 14:14 – (Agenzia Nova) – “Esprimiamo sdegno e la nostra ferma condanna del gesto che ieri sera ha portato a bruciare la corona commemorativa del monumento funebre in viale Ionio a Montesacro in memoria del giudice Mario Amato, ucciso dai NAR il 23 giugno del 1980”. Lo dichiara in una nota il coordinatore di Italia Viva Roma Marco Cappa, i consiglieri capitolini Valerio Casini e Francesca Leoncini e la capogruppo di Italia Viva in Municipio Roma III Marta Marziali. “La memoria del giudice Amato rappresenta un modello per tutte le generazioni e va tutelata: chiediamo pertanto alle istituzioni un immediato intervento di ripristino del monumento e che i responsabili del gesto siano individuati”, conclude la nota. 
(Com)

© Agenzia Nova – Riproduzione riservata