FONDI PER LA RISTORAZIONE

In evidenza

Sono disponili i fondi per le attività di ristorazione

LEONCINI-CASINI (Italia Viva): TENERE APERTI I FIORAI NEI MERCATI NEI FESTIVI E PREFESTIVI

In evidenza

Roma, 07 nov 17:42 – (Agenzia Nova) – “Mentre la crisi innescata dal coronavirus e le misure di contenimento previste dal dpcm del 3 novembre, continuano a mettere a dura prova le attività commerciali della Capitale, sui provvedimenti inerenti i mercati a Roma regna la confusione più totale, senza che l’inadeguata amministrazione grillina della Raggi senta l’esigenza intervenire a sostegno”. Lo dichiarano in una nota congiunta i due esponenti di Italia Viva e assessori al Commercio e Attività produttive del II e III Municipio, Valerio Casini e Francesca Leoncini. “Una nota del dipartimento Attività produttive, infatti, senza fare alcuna chiarezza sui provvedimenti del decreto e senza tenere conto della complessa articolazione della realtà romana dei mercati, ritiene che vadano chiusi indiscriminatamente tutti gli esercizi commerciali non alimentari all’interno dei mercati su sede propria e impropria,compresi i fiorai. Per questo motivo, abbiamo provveduto immediatamente a scrivere una nota al Dipartimento in cui ribadiamo la necessità di tenere aperti i fiorai all’interno dei mercati nei festivi e prefestivi, proprio in seguito alla definizione del Ministero delle Politiche agricole di dette attività commerciali come rientranti fra le coltivazioni agricole e determinandone la riapertura immediata già durante il precedente lockdown. Auspichiamo quindi una risposta rapida da parte del Dipartimento in modo da non aggravare con interventi inadeguati le condizioni già precarie in cui operano le attività commerciali della Capitale”, concludono i due esponenti di Italia Viva. (Com) ©️ Agenzia Nova – Riproduzione riservata

LEONCINI-NOVELLI (ITALIA VIVA): SEN. PARENTE IN VISITA AL CASALETTO, PROGETTO PREZIOSO PER IL TERRITORIO

In evidenza

(Roma 23/10/2020)

“Oggi insieme alla Senatrice Anna Maria Parente, presidente della Commissione Sanità del Senato, abbiamo visitato il Casaletto a Largo Fratelli Lumiere, la struttura gestita dalla Asl RM1, che ospita il centro diurno per disabili adulti e la casa famiglia”Lo dichiarano in una nota Francesca Leoncini, assessore al Personale e alla Sicurezza del Municipio Roma III Montesacro e Mario Novelli, capogruppo di Italia Viva in Consiglio municipale “Durante la visita, avvenuta anche alla presenza di Anna Punzo, coordinatrice municipale di Italia Viva, dell’Assessore al Sociale Maria Romano e della Consigliera Sara Alonzi, abbiamo potuto constatare il valore di un’esperienza d’eccellenza nel campo dell’integrazione socio-sanitaria e sosterremo ogni tipo di azione dei nostri rappresentanti istituzionali a tutti i livelli per preservare questo progetto prezioso per il territorio, facendo in modo che Roma Capitale revochi l’avviso pubblico di assegnazione della struttura” Concludono gli esponenti di Italia Viva.

DOMENICA 4 OTTOBRE: MOSTRA MERCATO A VIA FRANCO SACCHETTI A TALENTI

In evidenza

Riprendono le mostre mercato: dopo via Conca d’Oro, oggi domenica 4 ottobre, si potrà passeggiare fino alle 20 per via Franco Sacchetti pedonalizzata e chiusa al traffico per la mostra mercato con stand di artigianato ed enogastronomia.

MARTEDÌ 8 SETTEMBRE: LA SEDE DI VIA FRACCHIA CHIUSA AL PUBBLICO

In evidenza

Oggi la sede del Municipio III di via Fracchia resterà chiusa per consentire la sanificazione degli ambienti di lavoro in seguito ad un caso di Covid. Il Direttore del Municipio ha attivato immediatamente il protocollo sanitario da adottare in questi casi per tutelare la salute dei lavoratori.

Sul sito del Municipio a questo link verrà comunicata la data di riapertura.

ROMA: EMILIANO BONO E MARIO NOVELLI ADERISCONO A ITALIA VIVA

In evidenza

Roma: Emiliano Bono e Mario Novelli aderiscono a Italia viva NOVA0051 3 POL 1 NOV
Roma: Emiliano Bono e Mario Novelli aderiscono a Italia viva
Roma, 04 set – (Nova) – “Diamo il nostro piu’ cordiale
benvenuto a Emiliano Bono e Mario Novelli che hanno scelto
di aderire a Italia Viva, contribuendo ad arricchire la
squadra di Roma e del III Municipio con la propria
esperienza politica fatta di impegno, passione, competenza
al servizio dei cittadini e del territorio”. Lo dichiarano
in una nota congiunta Francesca Leoncini, assessore al
Commercio e attivita’ produttive del Municipio Roma III
Montesacro e Marco CAPPA ed Eleonora De Santis, coordinatori
di Italia Viva Roma. “In particolare, Emiliano Bono ha
militato nel centro destra romano ricoprendo l’incarico di
presidente della commissione scuola del III Municipio dal
2008 al 2013 e di capogruppo dell’opposizione dal 2016 al
2018, contribuendo a sfiduciare la disastrosa
amministrazione grillina. Mario Novelli, invece, e’ stato
eletto per la prima volta nel 2016 nelle liste del M5S in
III Municipio dove ha ricoperto il ruolo di Presidente del
Consiglio e poi rieletto nel 2018, dove e’ stato capogruppo
del M5S fino ad oggi, prima di aderire a Italia Viva. Pur
provenendo da percorsi politici differenti, Emiliano Bono e
Mario Novelli hanno condiviso le battaglie riformiste di
Matteo Renzi e il desiderio di riscattare la citta’ di Roma,
la nostra amata Capitale, dal degrado in cui e’ sprofondata
a causa della fallimentare esperienza di governo della
giunta guidata dalla Raggi. A loro vanno i nostri piu’
sinceri auguri di buon lavoro per costruire insieme
l’alternativa riformista al populismo della destra e del M5S
a Roma e proseguire nell’azione di buon governo
dell’Amministrazione di centro sinistra in III Municipio
guidata da Giovanni Caudo” concludono gli esponenti di
Italia Viva Roma. (Com)
NNNN

LEONCINI-DI EGIDIO (Iv): GLI STABILIMENTI URBANI DELLA RAGGI SONO UN FALLIMENTO

In evidenza

Roma: Leoncini-Di Egidio (Iv), gli stabilimenti urbani di Raggi sono un fallimento NOVA0087 3 AMB 1 NOV CRO POL
Roma: Leoncini-Di Egidio (Iv), gli stabilimenti urbani di RAGGI sono un fallimento
Roma, 27 ago – (Nova) – Gli stabilimenti urbani realizzati
all’interno di diversi parchi cittadini “tra cui il Parco di
Aguzzano e Villa Pamphili e che secondo l’amministrazione
RAGGI avrebbero dovuto offrire una zona di fresco relax in
citta’ sul modello di Tiberis, la spiaggia sul Tevere, si
sono rivelati l’ennesimo fallimento”. Lo dichiarano in una
nota congiunta gli esponenti di Italia viva, Francesca
Leoncini, assessore al Commercio del Municipio Roma III e
Luca Di Egidio, consigliere del Municipio Roma VII. “Non
c’e’ da stupirsi, quindi – aggiungono – se i romani abbiano
preferito disertare quelle file desolate di sdraio e
ombrelloni su manto erboso secco e arroventato dal sole: si
tratta dell’ennesimo spreco di risorse che sarebbe stato
meglio investire nella manutenzione ordinaria del verde,
carente in gran parte della citta’, per garantire la piena
fruizione di giardini e parchi per i cittadini anziche’
realizzare un vero e proprio monumento all’abbandono di
quella che, ci auguriamo, essere l’ultima estate di RAGGI
come sindaco di Roma”. (Com)
NNNN

TRASPORTI: DI EGIDIO-LEONCINI (Iv) FINALMENTE RIMBORSI COVID ABBONAMENTI ATAC

In evidenza

Trasporti: Luca Di Egidio – Francesca Leoncini (Iv), finalmente rimborsi covid abbonamenti Atac NOVA0043 3 POL 1 NOV
Trasporti: Di Egidio-Leoncini (Iv), finalmente rimborsi covid abbonamenti Atac
Roma, 25 ago – (Nova) – In una nota congiunta Luca Di Egidio, consigliere Municipio Roma VII e Francesca Leoncini,
assessore al Commercio, sicurezza e attivita’ produttive del Municipio Roma III, dichiarano: “Finalmente anche Roma ha aperto le domande per i rimborsi degli abbonamenti Atac non utilizzati nei mesi del lockdown”. “Come si suol dire: alla buon’ora. Italia Viva – aggiungono – lo chiedeva da tempo,
in particolare grazie ad un emendamento dell’onorevole Luciano Nobili divenuto legge a maggio nel Dl Rilancio e’ stato reso vincolante per i comuni l’obbligo di rimborso
totale degli abbonamenti al trasporto pubblico locale e ferroviario, sotto forma di voucher o di prolungamento della validita’. Una vittoria per tutti i cittadini per la quale
Italia Viva si e’ battuta molto – Anche su questo pero’, proseguono, la Raggi non ha perso l’occasione di distinguersi in
negativo rispetto alle altre grandi citta’ italiane. Ad esempio l’Atn di Milano consente di estendere la validita’ degli abbonamenti fino a dicembre 2021, mentre l’Atac di Roma solo fino a fine 2020. Anche sui termini di presentazione della domanda di rimborso Milano da’ tempo fino al 31 ottobre, mentre a Roma lo si puo’ fare solo entro il 30 settembre. Spiace davvero constatare che anche su temi di cosi’ sentito interesse pubblico Roma sia fanalino di
coda perche’ l’amministrazione 5stelle riesce a complicare la vita ai romani con tempi ridotti, benefici inferiori e procedure macchinose. E menomale che la Raggi aveva parlato di ‘modello Atac’ come esempio di buon funzionamento di un’azienda pubblica. Roma merita di meglio” (Com)
NNNN

ITALIA VIVA ROMA: ADESIONE A #FREEDOMWAY, MANIFESTAZIONE A SOSTEGNO DELLA PROTESTA BIELORUSSA CONTRO IL REGIME DI LUKASHENKO

In evidenza

ITALIA VIVA ROMA: ADESIONE A #FREEDOMWAY, MANIFESTAZIONE A SOSTEGNO DELLA PROTESTA BIELORUSSA CONTRO IL REGIME DI LUKASHENKO
Roma 23/08/2020
“Stasera alle 18 (alle 19 ora di Minsk) a Roma in piazza Monte Tufone davanti all’Ambasciata bielorussa nel Municipio III si svolgerà una manifestazione internazionale di protesta organizzata dall’Associazione Bielorussi in Italia e dall’Associazione Insieme, contro la violazione della democrazia e dei diritti dal regime di Lukashenko. Italia Viva Roma aderisce alla manifestazione e rinnova la sua solidarietà al popolo bielorusso auspicando una celere risoluzione delle tensioni che vada incontro alle aspettative di democrazia e di pieni diritti civili e politici troppo a lungo frustrati” lo dichiarano in una nota li coordinatori romani di Italia Viva Marco Cappa ed Eleonora De Santis e l’Assessore al Commercio, Personale e Sicurezza del Municipio Roma III Francesca Leoncini “È intollerabile che in Europa persista ancora una simile violazione della libertà e dei diritti, per questo ci auguriamo che non tardi ad arrivare, oltre alla condanna già espressa, anche un intervento delle istituzioni europee sul regime che sta soffocando la nazione bielorussa”.