MUNICIPIO III, LEONCINI-CORBUCCI (PD): “M5S METTE IL BAVAGLIO ALLE ISTITUZIONI DEMOCRATICHE” 

MUNICIPIO III, LEONCINI-CORBUCCI (PD): “M5S METTE IL BAVAGLIO ALLE ISTITUZIONI DEMOCRATICHE” “La maggioranza del M5S che governa il III Municipio, ormai ridotta ad una guerra per bande, non riuscendo più a ricucire i brandelli della sgangherata compagine che dovrebbe sostenere la Presidente Capoccioni, tira fuori dal cilindro l’idea di annullare la convocazione del Consiglio prevista per domani, adottando una interpretazione arbitraria del Regolamento municipale” lo dichiarano in una nota la consigliera municipale Francesca Leoncini e il coordinatore della segreteria del Pd Roma Riccardo Corbucci. “Infatti il Consiglio di domani si sarebbe dovuto aprire con la votazione sulla proposta del M5S di convocare il consiglio municipale solo una volta al mese invece che una volta a settimana. Una proposta assurda per un municipio pieno di emergenze, che guarda solo alle paure della maggioranza di finire nuovamente battuti dalle opposizioni nelle votazioni, a causa delle insanabili divisioni interne al M5S” continuano i democratici “i grillini sospendono la democrazia del consiglio per partecipare alla manifestazione contro la legge elettorale. Invece di fare quello per cui sono pagati, ovvero risolvere i problemi dei cittadini, fanno politica di partito e vanno senza alcuna coerenza a manifestare contro una inventata emergenza democratica, mentre in III Municipio mettono davvero il bavaglio alle istituzioni democratiche e ai rappresentanti eletti dai cittadini. È intollerabile l’ennesimo abuso regolamentare perpetrato dal Presidente del Consiglio Mario Novelli e dalla sua maggioranza che, senza più i numeri per governare, dovrebbe trarre le naturali conseguenze senza che a farne le spese siano i cittadini del III Municipio”.

Annunci

VIA SALARIA, CORBUCCI-LEONCINI: “MEGLIO TARDI CHE MAI, ORA VIA LIMITI RIDICOLI”

VIA SALARIA, CORBUCCI-LEONCINI: “MEGLIO TARDI CHE MAI, ORA VIA LIMITI RIDICOLI”
“Da qualche notte su via Salaria si sta provvedendo a tappare le buche. Stamattina da un post sui social del presidente della commissione mobilità del III municipio si apprende che il dipartimento, per motivi di sicurezza e visti i ritardi dell’appalto per il contenzioso tra le ditte fermo al tribunale amministrativo, ha deciso di tappare le buche coi tappetini di asfalto nei punti più pericolosi. Meglio tardi che mai. Qualcuno in Campidoglio si è svegliato ed è intervenuto per mettere una toppa, all’assurda decisione dei limiti di velocità a 30 km all’ora. Dopo averci messo così tanto tempo per fare una cosa ovvia, si tolgano velocemente i cartelli dei 30 km orari e poi ci facciano sapere quanto ci è costata questa ridicola operazione, che sarà finanziata coi denari dei malcapitati cittadini multati in questi mesi” lo dichiarano in una nota Riccardo Corbucci, delegato all’assemblea nazionale del Pd e Francesca Leoncini, delegata e consigliera del III municipio.


TALENTI, CORBUCCI-LEONCINI: “M5S MENTE AI CITTADINI”

TALENTI, CORBUCCI-LEONCINI: “M5S MENTE AI CITTADINI””L’Inps potrà costruire sui terreni di via Capuana, dove alcuni mesi fa erano comparse le recinzioni che avevano messo in allarme i cittadini, poi tranquillizzati dalle parole dell’assessore all’urbanistica del III municipio Domenico D’Orazio, che aveva garantito pubblicamente che l’Ente non avrebbe potuto edificare e che l’area sarebbe rimasta libera da ogni mira speculativa di tipo urbanistico. Oggi sappiamo che quelle parole erano delle menzogne per prendere in giro i cittadini e che in realtà l’Inps ha pieno titolo a costruire” lo dichiarano in una nota Riccardo Corbucci, coordinatore del forum Legalità del Pd Roma e Francesca Leoncini, consigliera del III municipio. “La vicenda è davvero inquietante, poiché non si può nemmeno pensare che l’assessore all’urbanistica sia impreparato sulla questione, visto che lo stesso lavora proprio all’Inps come tecnico presso il coordinamento generale tecnico edilizio” spiegano i democratici “in sostanza, quindi, siamo di fronte ad un assessore del M5S in pieno conflitto d’interessi e che usa la menzogna seriale come strumento di rapporto con la cittadinanza. Per questa ragione chiediamo alla Presidente del III municipio Roberta Capoccioni l’immediata revoca dell’assessore all’urbanistica, così da garantire l’imparzialità e la correttezza di cui i cittadini hanno bisogno per avere fiducia nell’istituzione locale”.

III MUNICIPIO, CORBUCCI-LEONCINI: “NON SI MENTE AI CITTADINI”

III MUNICIPIO, CORBUCCI-LEONCINI: “NON SI MENTE AI CITTADINI””Vogliamo ricordare alla presidente del III municipio Roberta Capoccioni e al suo assessore all’ambiente Domenico D’Orazio, che in nessun caso è lecito mentire ai cittadini” lo dichiarano in una nota Riccardo Corbucci, coordinatore del forum legalità del Pd Roma e Francesca Leoncini, consigliera democratica del III municipio. “Questa mattina sui social l’assessore all’ambiente del M5S ha cercato di intestarsi il merito dell’intervento di sfalcio e pulizia del Parco dei Frutti a Settebagni, realizzato invece sabato mattina dalle magliette gialle democratiche e dai volontari del quartiere. Per tutta la mattinata di sabato i volontari hanno sfalciato e raccolto l’erba, liberando i giochi per bambini che erano sepolti da mesi fra le erbacce e quindi inutilizzabili. Mentire per prendersi il merito di un intervento civico, la dice lunga su come l’amministrazione stia mal governando la città. Per questa ragione, chiediamo alla Presidente del III municipio Roberta Capoccioni di intervenire nei confronti del proprio assessore, richiamandolo ufficialmente ai propri compiti istituzionali, che non ci risultino essere il postare compulsivamente fotografie sui social” concludono gli esponenti democratici.

VIABILITA’, LEONCINI-CORBUCCI: “STRADE NUOVE RAGGI PER GIOCARE A SCACCHI”

VIABILITA’, LEONCINI-CORBUCCI: “STRADE NUOVE RAGGI PER GIOCARE A SCACCHI””Dopo gli assurdi limiti di velocità imposti su via Salaria, arriva la scacchiera su via Radicofani nel quartiere Fidene, dove evidentemente il terzo municipio è riuscito a reperire i fondi per tappare le buche. Un lavoro che si commenta guardando le fotografie pubblicate dai cittadini, sbigottiti per un intervento realizzato con tappetini di asfalto che rischiano di non reggere ai primi temporali estivi e al passaggio dei mezzi pubblici. I residenti osservano ormai con rassegnazione questi interventi spot, mentre chi amministra il municipio si congratula con se stesso per un lavoro fatto male, di cui si dovrebbe provare un pò di imbarazzo. L’amministrazione del M5S spende così i già esigui fondi pubblici, senza alcuna programmazione e soltanto per consentire a qualche politico locale di fare un post sui social” lo dichiarano in una nota Riccardo Corbucci e Francesca Leoncini, componenti dell’assemblea nazionale del Partito Democratico.

III MUNICIPIO, LEONCINI-CORBUCCI: “M5S COMMISSARIATO”

III MUNICIPIO, LEONCINI-CORBUCCI: “M5S COMMISSARIATO””Finalmente abbiamo compreso quale sia stato l’esito della mediazione della Sindaca Virginia Raggi sulle polemiche e le denunce fra gli esponenti politici del M5S in III municipio. La presidente Roberta Capoccioni e la sua maggioranza sono stati commissariati per incapacità e inadeguatezza. Solo così si spiega la scelta del M5S di votare un debole ordine del giorno per chiedere alla Sindaca di revocare l’assurdo limite di velocità di 30 km orari sulla via Salaria, invece di sostenere una risoluzione forte, che impegnava direttamente il comandante dei vigili urbani a farlo con effetto immediato. Hanno votato un atto inutile e senza alcuna efficacia amministrativa, perché non sono autonomi nelle scelte e devono eseguire quello che decide il commissario Raggi. L’esito di questa brutta storia è che i cittadini, oltre a saldare le multe che arriveranno, continueranno a dover pagare gli stipendi di politici che non sono liberi di decidere per il bene del territorio” lo dichiarano in una nota Francesca Leoncini, consigliere del III municipio e Riccardo Corbucci, coordinatore del forum Legalità del Pd Roma.

SALARIA, CORBUCCI-LEONCINI “GIOVEDI’ CONSIGLIO DISCUTE SU REVOCA LIMITE 30 KM”

SALARIA, CORBUCCI-LEONCINI “GIOVEDI’ CONSIGLIO DISCUTE SU REVOCA LIMITE 30 KM””Giovedì 4 maggio alle ore 14 il consiglio del III municipio si pronuncerà sulla risoluzione, presentata dal Partito Democratico, per revocare l’assurdo limite di velocità di 30 km orari imposto sulla via Salaria. Un provvedimento vessatorio, pensato per fare cassa ed evitare di incorrere in eventuali azioni legali, promosse dagli sfortunati automobilisti costretti a fare lo slalom fra le buche. Ci auguriamo che la presidente del III municipio Roberta Capoccioni e la sua maggioranza abbiano il coraggio di mettere la faccia su questo provvedimento, impegnandosi per revocarlo come chiedono i cittadini e ripristianando immediatamente il manto stradale” lo dichiarano in una nota Riccardo Corbucci, coordinatore del forum legalità del Pd Roma e Francesca Leoncini, consigliera del III municipio.