IV ROMA, “UNITI NEL RICORDO DEL GIUDICE AMATO A 41 ANNI DALLA SUA UCCISIONE “

In evidenza

(AGENPARL) – mer 23 giugno 2021 IV ROMA, UNITI NEL RICORDO DEL GIUDICE AMATO A 41 ANNI DALLA SUA UCCISIONE
(Roma, 23 giugno )
“A quarantuno anni dalla sua scomparsa, ci uniamo nel ricordo del giudice Mario Amato brutalmente assassinato il 23 giugno del 1980 da un commando dei Nar in viale Jonio 272 nei pressi della fermata dove era solito prendere l’autobus a Montesacro”. Così in una nota Francesca Leoncini, assessore al Commercio, Personale e Sicurezza del III Municipio di Roma, il capogruppo in Consiglio Mario Novelli e i due coordinatori di Italia Viva Roma Marco Cappa ed Eleonora De Santis. ”Il ricordo di Mario Amato, ucciso per le sue inchieste cruciali sul terrorismo ”nero”, è stata una delle pagine più tragiche della nostra storia recente e auspichiamo possa rappresentare un esempio per tutti i cittadini, soprattutto i più giovani, e le istituzioni nell’intento di perseguire sempre verità e giustizia. Oggi ci siamo uniti ai familiari del giudice Amato nella consueta cerimonia di commemorazione presso il monumento che lo ricorda in viale Jonio insieme ai cittadini e ai rappresentanti istituzionali e delle Forze dell’Ordine”.

23 GIUGNO 1980 – 23 GIUGNO 2020: IN RICORDO DEL GIUDICE MARIO AMATO

MARTEDÌ 23 GIUGNO 2020 12.37.18

TERRORISMO: IV ROMA, ‘UNITI NEL RICORDO DEL GIUDICE AMATO A 40 ANNI DA SUA UCCISIONE’ =

ADN0622 7 CRO 0 ADN CRO NAZ RLA TERRORISMO: IV ROMA, ‘UNITI NEL RICORDO DEL GIUDICE AMATO A 40 ANNI DA SUA UCCISIONE’ = Roma, 23 giu.(Adnkronos) – ”A quarant’anni dalla sua scomparsa, ci uniamo nel ricordo del giudice Mario Amato brutalmente assassinato il 23 giugno del 1980 da un commando dei Nar in viale Jonio 272 nei pressi della fermata dove era solito prendere l’autobus a Montesacro”. Così in una nota Francesca Leoncini, assessore al Commercio, Personale e Sicurezza del III Municipio di Roma e i due coordinatori di Italia Viva Roma Marco Cappa ed Eleonora De Santis. ”Il ricordo di Mario Amato, ucciso per le sue inchieste cruciali sul terrorismo ”nero”, sia un esempio per tutti i cittadini, soprattutto i più giovani, e le istituzioni nell’intento di perseguire sempre verità e giustizia. Oggi ci uniamo ai familiari del giudice Amato nella cerimonia di commemorazione presso il monumento che lo ricorda in viale Jonio insieme ai cittadini e alle Autorità”. (Cro-Del/Adnkronos) ISSN 2465 – 1222 23-GIU-20 12:37 NNNN