VIABILITA’, LEONCINI-CORBUCCI: “STRADE NUOVE RAGGI PER GIOCARE A SCACCHI”

VIABILITA’, LEONCINI-CORBUCCI: “STRADE NUOVE RAGGI PER GIOCARE A SCACCHI””Dopo gli assurdi limiti di velocità imposti su via Salaria, arriva la scacchiera su via Radicofani nel quartiere Fidene, dove evidentemente il terzo municipio è riuscito a reperire i fondi per tappare le buche. Un lavoro che si commenta guardando le fotografie pubblicate dai cittadini, sbigottiti per un intervento realizzato con tappetini di asfalto che rischiano di non reggere ai primi temporali estivi e al passaggio dei mezzi pubblici. I residenti osservano ormai con rassegnazione questi interventi spot, mentre chi amministra il municipio si congratula con se stesso per un lavoro fatto male, di cui si dovrebbe provare un pò di imbarazzo. L’amministrazione del M5S spende così i già esigui fondi pubblici, senza alcuna programmazione e soltanto per consentire a qualche politico locale di fare un post sui social” lo dichiarano in una nota Riccardo Corbucci e Francesca Leoncini, componenti dell’assemblea nazionale del Partito Democratico.

Annunci

III MUNICIPIO, LEONCINI-CORBUCCI: “M5S COMMISSARIATO”

III MUNICIPIO, LEONCINI-CORBUCCI: “M5S COMMISSARIATO””Finalmente abbiamo compreso quale sia stato l’esito della mediazione della Sindaca Virginia Raggi sulle polemiche e le denunce fra gli esponenti politici del M5S in III municipio. La presidente Roberta Capoccioni e la sua maggioranza sono stati commissariati per incapacità e inadeguatezza. Solo così si spiega la scelta del M5S di votare un debole ordine del giorno per chiedere alla Sindaca di revocare l’assurdo limite di velocità di 30 km orari sulla via Salaria, invece di sostenere una risoluzione forte, che impegnava direttamente il comandante dei vigili urbani a farlo con effetto immediato. Hanno votato un atto inutile e senza alcuna efficacia amministrativa, perché non sono autonomi nelle scelte e devono eseguire quello che decide il commissario Raggi. L’esito di questa brutta storia è che i cittadini, oltre a saldare le multe che arriveranno, continueranno a dover pagare gli stipendi di politici che non sono liberi di decidere per il bene del territorio” lo dichiarano in una nota Francesca Leoncini, consigliere del III municipio e Riccardo Corbucci, coordinatore del forum Legalità del Pd Roma.

SALARIA, CORBUCCI-LEONCINI “GIOVEDI’ CONSIGLIO DISCUTE SU REVOCA LIMITE 30 KM”

SALARIA, CORBUCCI-LEONCINI “GIOVEDI’ CONSIGLIO DISCUTE SU REVOCA LIMITE 30 KM””Giovedì 4 maggio alle ore 14 il consiglio del III municipio si pronuncerà sulla risoluzione, presentata dal Partito Democratico, per revocare l’assurdo limite di velocità di 30 km orari imposto sulla via Salaria. Un provvedimento vessatorio, pensato per fare cassa ed evitare di incorrere in eventuali azioni legali, promosse dagli sfortunati automobilisti costretti a fare lo slalom fra le buche. Ci auguriamo che la presidente del III municipio Roberta Capoccioni e la sua maggioranza abbiano il coraggio di mettere la faccia su questo provvedimento, impegnandosi per revocarlo come chiedono i cittadini e ripristianando immediatamente il manto stradale” lo dichiarano in una nota Riccardo Corbucci, coordinatore del forum legalità del Pd Roma e Francesca Leoncini, consigliera del III municipio.

DOMENICA 30 APRILE VOTO MATTEO RENZI PERCHÉ 

Carissimi,

domenica 30 aprile si svolgeranno le primarie del Partito Democratico per scegliere il futuro Segretario.
Si tratta di un appuntamento cruciale per la vita democratica del nostro partito attraverso il quale tutti i cittadini possono partecipare e scegliere il leader che ritengono più adatto a guidarlo.
Penso che la svolta impressa da Matteo Renzi al Partito Democratico costituisca un punto imprescindibile per le forze progressiste che nel nostro Paese ed in Europa intendono arginare i populismi ed è per questo motivo che ho scelto di sostenerlo candidandomi nella sua lista per l’Assemblea Nazionale nel Collegio “Roma 2” (comprendente III e IV Municipio) insieme a Riccardo Corbucci e Paola Ilari, amici con cui abbiamo condiviso tante battaglie sul territorio.

Abbiamo bisogno di un partito coeso e radicalmente innovativ
o per poter vincere le sfide che ci attendono in Italia e in Europa e per ricostruire anche a Roma e nel III Municipio, dove ricopro il ruolo di Consigliere di opposizione, un’alternativa di governo credibile alla disastrosa esperienza di Virginia Raggi e del M5S.
Le riforme varate dal governo Renzi dopo anni di immobilismo sono state fondamentali per far ripartire il nostro Paese, ma la sconfitta al referendum costituzionale ha fatto perdere all’Italia una grande opportunità di cambiamento e modernizzazione. 

Per questi motivi credo che Matteo Renzi sia la persona giusta per guidare il Partito Democratico e l’Italia e vi invito a votarlo come Segretario Nazionale alle Primarie di domenica 30 aprile.

Si vota domenica 30 aprile dalle 8 alle 20. Possono votare tutti le elettrici e gli elettori iscritti nelle liste elettorali. Per votare porta con te un documento di identità, la tessera elettorale e 2 euro. Si vota nel seggio collegato alla propria sezione elettorale. Per votare è sufficiente barrare la lista collegata al candidato. Tutte le info su
www.primariepd2017.it

 

Trova il tuo seggio: https://margot.partitodemocratico.it/campaigns/pd/subscribe/trovaseggio.php

Di seguito trovate l’elenco dei seggi allestiti in III Municipio.

 

Grazie per il vostro sostegno e buone Primarie a tutti!

Francesca Leoncini

Consigliere PD Municipio Roma III Montesacro


STRADE NUOVE, CORBUCCI-LEONCINI: “III MUNCIPIO MAGLIA NERA PER INVESTIMENTI”

STRADE NUOVE, CORBUCCI-LEONCINI: “III MUNCIPIO MAGLIA NERA PER INVESTIMENTI””Il III municipio, insieme con il XII municipio, sono le maglie nere per gli investimenti sulla manutenzione stradale. Uno dei territori più grandi e popolosi della capitale si dovrà accontentare di appena 845 mila euro per riparare il manto stradale dissestato delle proprie strade. Ecco spiegata la ragione dell’assurda decisione di imporre il limite di 30 km orari sulla via Salaria. Non arriveranno le risorse per riparare le buche e quindi bisogna fare cassa con le multe dei malcapitati automobilisti. Peccato, però, che i fondi siano finiti nei municipi di provenienza dei leader romani del M5S. Al VII municipio di Daniele Frongia saranno assegnati 2,5 milioni di euro. Al XV municipio spetteranno 1,6 milioni di euro, mentre nel XIV municipio, quello della Sindaca Virginia Raggi, pioveranno 1,6 milioni di euro. Tante risorse anche ad Ostia (2,3 milioni), municipio di provenienza del capogruppo pentastellato Paolo Ferrara e in VIII municipio (1,7 milioni), dove si tornerà a votare a breve. Invece di chiamare il suo piano #Stradenuove, la Raggi avrebbe fatto bene a chiamarlo #Stradenostre, visto che i fondi sono stati stanziati non in base alle effettive criticità e necessità, bensì per consentire ai consiglieri comunali del M5S di accrescere il proprio consenso elettorale” lo dichiarano in una nota Riccardo Corbucci, coordinatore del forum legalità del Partito Democratico e Francesca Leoncini, consigliera del III municipio.

SALARIA, CORBUCCI-LEONCINI: “LIMITE 30 KM E’ TRUFFA AI CITTADINI”

SALARIA, CORBUCCI-LEONCINI: “LIMITE 30 KM E’ TRUFFA AI CITTADINI””Dopo che la Raggi ha imposto un limite ridicolo di 30 km orari sulla Via Salaria perché incapace di riparare le buche, sono arrivati puntuali gli autovelox mobili, posizionati su ambo le carreggiate. È davvero una vergogna tentare di fare cassa sulla pelle dei cittadini, truffandoli con un limite assurdo da poter rispettare. La Raggi dovrebbe vergognarsi di questo provvedimento” lo dichiarano in una nota Riccardo Corbucci, coordinatore del forum Legalità del Pd Roma e Francesca Leoncini, consigliere del III municipio. “Siamo in attesa di poter discutere con urgenza, nel consiglio del III municipio, una risoluzione che chiede la revoca di questo provvedimento assurdo, per capire se anche la maggioranza della presidente Roberta Capoccioni avalli le scelte scellerate della propria Sindaca” conclude la nota.

III MUNICIPIO, CORBUCCI-LEONCINI: “CAPOCCIONI CERTIFICA VUOTO PNEUMATICO AMMINISTRAZIONE M5S” 

III MUNICIPIO, CORBUCCI-LEONCINI: “CAPOCCIONI CERTIFICA VUOTO PNEUMATICO AMMINISTRAZIONE M5S””Dopo essere stata assente per quattro mesi dal consiglio municipale, non aver votato il documento di bilancio, aver cambiato già due assessori ed aver dissolto la propria maggioranza, arrivata persino alle denunce, la Presidente del III municipio Roberta Capoccioni si è presentata in aula, come se nulla fosse e con il consueto ritardo di qualche mese, per relazionare il consiglio municipale sui primi sei mesi della sua amministrazione. Tre ore di intervento per certificare il vuoto pneumatico dell’amministrazione che guida nel disinteresse dell’opinione pubblica, che ormai lascia che gli attacchi alla maggioranza pentastellata arrivino direttamente dagli attivisti della prima ora, quelli a cui Grillo e la Raggi hanno tolto la facoltà di parlare e di decidere alcunché” lo dichiarano in una nota Francesca Leoncini, consigliere municipale del Partito Democratico in III municipio e Riccardo Corbucci, coordinatore del forum Legalità del Partito Democratico di Roma. “Gli unici fatti concreti della relazione della Presidente sono i cantieri avviati in sei plessi scolastici, grazie all’amministrazione precedente e finanziati dalla Regione Lazio e quelli di riqualificazione del mercato di Piazza Menenio Agrippa” spiegano i democratici “più lunga la collezione di mancate risposte sulla manutenzione delle strade e del verde, dove assessori e consiglieri rimpallano agli uffici le responsabilità dei mancati interventi. Nessuna notizia sulla chiusura del Tmb Ama Salario, ormai derubricato ad argomento minore da mettere in secondo piano rispetto alle foto di alberi finemente scolpiti e furgoncini mal parcheggiati, pubblicate ogni giorno dagli esponenti della maggioranza. Per non parlare dei tagli ai servizi sociali, che mettono a repentaglio l’assistenza a disabili e anziani”. “Capoccioni di nome e di fatto” concludono Corbucci e Leoncini “la maggioranza pentastellata del III municipio assomiglia sempre di più a quelle squadre di calcio, che stanno perdendo 4-0 e decidono di far girare la palla in difesa, nell’attesa del fischio finale da parte dell’arbitro. Un fallimento che è sotto gli occhi di tutti e che in VIII municipio ha portato alle dimissioni del minisindaco. Alla Capoccioni consigliamo di fare lo stesso, prima che sia la sua minoranza interna a sfiduciarla e ricondurla alle proprie responsabilità politiche”.